giovedì 29 dicembre 2011

Formazione Erickson: i primi appuntamenti del 2012

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Edizioni Erickson 
Date: 29 dicembre 2011 02:55
Oggetto: Formazione Erickson: i primi appuntamenti del 2012

Corsi, seminari e convegni:
il calendario di gennaio-marzo 2012

Gennaio:
Trento, 23/26 gennaio 2012
Formazione per tecnici ABA (Applied Behavior Analysis)
Corso base di formazione per tecnici ABA organizzato dal Centro Studi Erickson in collaborazione con l'Istituto Walden di Roma.

Febbraio:
Trento, 2/3 febbraio 2012
Il minore come risorsa nell'intervento di tutela
Seminario intensivo per diventare esperto in advocacy.
Docente: Jane Dalrymple, massima esperta al mondo di advocacy in ambito minorile, con la collaborazione di Maria Luisa Raineri e Valentina Calcaterra

Trento, febbraio-maggio 2012
La metodologia di rete
Corso diretto e condotto da Fabio Folgheraiter e Maria Luisa Raineri.
Un percorso formativo di alto livello, impostato su modalità didattiche di sperimentata efficacia, per approfondire in dimensione operativa la metodologia relazionale di rete.

Marzo:
Seminario
Capire e gestire i bandi europei
Accesso ai finanziamenti comunitari per i progetti sociali
Corso base: Trento, 1/2 marzo 2012
Corso avanzato: Trento, 10/11 maggio 2012

9-10 marzo 2012, Trento
I Convegno Erickson
La Scuola nell'Era Digitale
Insegnare e educare al tempo di Facebook

16-17-18 marzo 2012, Riva del Garda (TN)
I saperi del corpo. Azione e interazione nello sviluppo e nella cura
VII Congresso nazionale ANUPI sulla Psicomotricità in collaborazione con il Centro Studi Erickson.

Per informazioni: Centro Studi Erickson Via del Pioppeto 24, Fraz. Gardolo - 38121 Trento Tel. 0461 950747- Fax 0461 956733 E-mail: formazione@erickson.it

martedì 27 dicembre 2011

Europa dell'Istruzione"- Piano interregionale "Esperienze e speranze della Regione Euro-meditterranea. Scuole e territorio per comunità inclusive nella società della conoscenza" - azione "Gli esuli istriani sfollati dopo la guerra presenti nelle Comu


Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Scarabelli Annalisa
Date: 27 dicembre 2011 08:45
Oggetto: "Europa dell'Istruzione"- Piano interregionale "Esperienze e speranze della Regione Euro-meditterranea. Scuole e territorio per comunità inclusive nella società della conoscenza" - azione "Gli esuli istriani sfollati dopo la guerra presenti nelle Comunità

Prot. n. AOODRFR/15713 - Trieste, 27 dicembre 2011

Nell'ambito del progetto "Europa dell'istruzione", promosso dalla Direzione degli Affari Internazionali del MIUR, questa Direzione ha avviato un partenariato interregionale con le Marche, il Veneto e la Sardegna. All'interno del progetto interregionale è previsto che ciascun territorio conduca una propria azione e la diffonda anche presso i partner. Questa Direzione ha il compito di sviluppare il tema relativo alla storia degli esuli e delle vicende del confine orientale in un'ottica europea all'interno delle vicende che hanno segnato il secolo scorso. L'obiettivo è quello di coinvolgere gli insegnanti di scuola secondaria di primo e secondo grado affinché si facciano protagonisti esperti nella loro azione didattica sulla storia e la cultura delle genti italiane dell'adriatico orientale.  

L'iniziativa vede la partecipazione di storici degli istituti Regionali di Storia, di autori e di docenti esperti che conducono i momenti di formazione-azione finalizzati alla documentazione di percorsi didattici per gli alunni degli ultimi anni di scuola secondaria di I e di II grado. La proposta si rivolge ai docenti, principalmente quelli di storia, ma sono invitati a partecipare anche altri docenti che volessero approfondire i vari aspetti di cultura, tradizioni, arti, scienze e mestieri. Tutti i partecipanti potranno fruire di un'ampia scelta di documenti, strumenti bibliografici e sitografici.

Il percorso di formazione-azione prevede un incontro iniziale, composto da due mezze giornate, con lo scopo di avviare il laboratorio docenti che si svilupperà per l'intero anno scolastico in altri due o tre incontri, per un totale complessivo di 15-20 ore in presenza. Parallelamente agli incontri sarà a disposizione dei partecipanti la possibilità di incontrarsi a distanza attraverso uno strumento di lavoro in gruppo telematico dove confrontarsi e raccogliere i materiali.

I percorsi didattici sviluppati dai docenti saranno validati dagli esperti e presentati dai loro docenti autori nel corso di un seminario internazionale di diffusione che si terrà a Trieste presumibilmente nel mese di settembre 2012.

Il modello descritto viene riproposto anche negli altri territori partecipanti all'azione interregionale. Tutti i lavori dei laboratori dei docenti delle quattro regioni troveranno il loro momento di presentazione all'interno del seminario citato.

Tutti gli insegnanti partecipanti saranno informati e coinvolti anche in altre iniziative sul tema e potranno fruire di svariate possibilità di approfondimento.

Per il territorio del Friuli Venezia Giulia le attività avranno avvio il giorno 19 gennaio 2012 dalle ore 15.00 alle 18.00 presso l'Aula magna del Liceo Dante di Trieste, via Giustiniano 3, (si veda la mappa allegata), e proseguiranno il giorno 20 gennaio 2012 dalle ore 8.30 alle ore 14.30. Si allega il dettaglio del programma dei lavori e la mappa per il raggiungimento della sede.

Considerata la rilevanza di significato culturale e l'importanza di rappresentare adeguatamente il nostro territorio nell'ambito interregionale si chiede alle SS.LL. di promuovere e sostenere  la partecipazione dei docenti.

Si chiede, inoltre, di segnalare i nominativi dei docenti partecipanti attraverso l'invio esclusivamente via e-mail della scheda di adesione allegata entro il 16 gennaio 2012 all'indirizzo
valentina.feletti@istruzione.it

venerdì 23 dicembre 2011

Nota Informativa sui Disturbi Specifci dell'Apprendimento

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Pedagogia Familiare
Date: 19 dicembre 2011 15:38
Oggetto: Nota Informativa sui Disturbi Specifci dell'Apprendimento

Oggi, in Italia, il 30% dei bambini risultano diagnosticati con Disturbi Specifici dell'Apprendimento. Si parla di bambini "affetti" da DSA, come se si trattasse di una malattia. Alcune informazioni, pubblicate su Internet, asseriscono che dai DSA non si guarisce! Appare incredibile come, in un'epoca che sta sconfiggendo gravi patologie, i "Disturbi" dell'Apprendimento, se tali possano essere definiti, passino come inguaribili morbilità (e comorbilità). Ci conforta il fatto che, insieme a noi, uomini e donne di scienza ed esperienza, istituti scientifici, associazioni culturali, docenti e genitori, stiano sollevando dubbi su questo strano recente fenomeno di diagnosi di massa e sulla "delega alla Sanità", invece che alla Didattica. Ponendo l'attenzione, altresì, sul danno paradossale causato da una "diagnosi" non necessaria e quindi dannosa. In Italia, dagli anni '80, quando il Metodo Alfabetico fu sostituito dal Metodo Globale, importato dagli Stati Uniti, insieme a tutti i suoi "effetti collaterali", la Didattica non si è ripensata a sufficienza e non si è trasformata in cultura del Risultato ed in Diritto all'Apprendimento. Ci sono studi scientifici che stabiliscono come in Italia si stia diffondendo sempre più "l'incomprensione linguistica" (T. De Mauro), e questa non è una malattia degli Studenti, quanto una carenza nella Didattica e nella Metodologia!
L'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare ha fatto, della Didattica Efficace ® il suo vessillo, concependo percorsi di Alta Formazione, accreditati e riconosciuti, corsi intensivi, Master e Lezioni Magistrali, che offrono strumenti operativi immediatamente spendibili. E' sempre possibile iscriversi al prestigioso Master (in allegato) sui "Disturbi Specifici dell'Apprendimento": una Nuova Ottica, in quanto le lezioni si ripetono periodicamente in frequenti edizioni ed in diverse sedi: Roma, Milano, Matera.

Riferimenti: tel.: 06.5811057 - tel/fax: 06.5803948 - Cell.: 329.9833356 - 329.9833862 - pedagogiafamiliare@gmail.com - www.disturbidellapprendimento.it - www.pedagogiafamiliare.it

giovedì 22 dicembre 2011

Master su Situazioni di Affido ed Adozione

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Pedagogia Familiare
Date: 22 dicembre 2011 15:22
Oggetto: Master su Situazioni di Affido ed Adozione - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

L'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare, visto il successo delle edizioni precedenti, ripropone, con la 6^ Edizione, il "Master in SITUAZIONI DI AFFIDO ED ADOZIONE", inizio 3 febbraio 2012.
Il Master è rivolto non solo ad Avvocati, Educatori, Psicologi, Assistenti Sociali e tutti gli Operatori del Settore, ma anche a genitori e docenti che, quando coinvolti in situazioni di affido e adozioni, devono affrontare queste problematiche quotidianamente. Il Master fornisce strumenti utili per risolverle e formare, con l'aiuto di docenti altamente esperti in queste tematiche e di professionisti dell'adozione, figure professionali specializzate.
L'Affido e l'Adozione rappresentano, nel panorama internazionale, criticità e condizioni che richiedono sempre più un approccio multidisciplinare.

Le iscrizioni sono aperte.

Per informazioni, contattare gli Uffici della Sede Nazionale INPEF ai seguenti numeri: 06.5811057 - 06.5803948 - 329.9833862 - 329.9833356 - pedagogiafamiliare@gmail.com - www.pedagogiafamiliare.it

mercoledì 21 dicembre 2011

Concorso "La solidarietà e la sensibilità uniscono le differenze"

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Delre Marco
Date: 21 dicembre 2011 14:38
Oggetto: Concorso "La solidarietà e la sensibilità uniscono le differenze"

Si trasmette in allegato la Circolare Ministeriale con il Bando di Concorso, la Scheda di Adesione e il Prospetto Premi inerenti al Concorso  "La solidarietà e la sensibilità uniscono le differenze", bandito dalla Federazione Nazionale Società di San Vincenzo De Paoli in occasione
della Campagna Nazionale per la promozione dell'alfabetizzazione.

martedì 20 dicembre 2011

Seminario per insegnanti ed educatori - Associazione ARFAP

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Associazione ARFAP <arfapbassano@gmail.com>
Date: 20 dicembre 2011 15:29
Oggetto: Seminario per insegnanti ed educatori - Associazione ARFAP

Seminario sulla Pratica educativa e di prevenzione che il Prof. Aucouturier terrà a Bassano del Grappa l'11 e 12 febbraio 2012.

Segreteria Associazione ARFAP - via Frà Antonio Eremita 31 - 36061 Bassano del Grappa (VI) - tel. e fax 0424/521648 - cell. 320/6332169 - www.arfapbassano.it

Concorso Marinando 2012 - marinando.info

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Marinando <concorsi@marinando.info>
Date: 20 dicembre 2011 15:19
Oggetto: Concorso Marinando 2012 - marinando.info

Se il mare è la tua passione …
trasforma la tua Scuola in un accogliente Teatro
e la tua classe in una compagnia teatrale.
Il concorso "MARINANDO 2012" apre il sipario
alle Scuole Secondarie di 1°grado italiane
I 5 gruppi finalisti parteciperanno a Settembre 2012 al
"Festival di Marinando"
a Ostuni in Puglia

Bando di concorso on line su www.marinando.info - concorsi@marinando.info - marinando@politicheagricole.gov.it

lunedì 19 dicembre 2011

Università degli Studi di Ferrara - Master on-line di I Livello

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Omniacom <comunicazione@consorziomniacom.org>
Date: 19 dicembre 2011 14:17
Oggetto: Università degli Studi di Ferrara - Master on-line di I Livello

Università degli Studi di Ferrara

Per l'anno accademico 2011/2012 l'Università degli Studi di Ferrara ha aperto le iscrizioni al Master di I Livello in "Esperto in didattica dei beni culturali".

Il Master, di durata annuale, è organizzato con modalità didattica a distanza, per un totale di 1500 ore, pari a 60 crediti formativi universitari. Il Master, attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Ferrara con sede presso il Dipartimento di Scienze Storiche, si propone di diffondere i risultati conseguiti dalla ricerca e dall'attività nei campi della didattica museale, della didattica dell'Antico, della comunicazione, della promozione e della gestione dei beni culturali, al fine di consentire a tutti coloro che siano in possesso di un titolo di studio che consenta l'accesso all'insegnamento o ad attività formative di approfondire gli aspetti teorici e metodologici delle diverse discipline. Il corso si propone inoltre di formare professionisti in campo museale, che mettano a disposizione le proprie competenze nella Scuola, nei Musei, nelle aree archeologiche o presso enti culturali, progettando, allestendo e guidando percorsi didattici o manifestazioni culturali e turistiche.

La invitiamo a scaricare la locandina CLICCANDO QUI,  e a renderLa visibile ai potenziali interessati. 

Per l'anno accademico 2011/2012 l'Università degli Studi di Ferrara ha aperto le iscrizioni al Master di I Livello in "Progettazione e gestione degli eventi e dei percorsi culturali".

Il Master, di durata annuale, è organizzato con modalità didattica a distanza, per un totale di 1500 ore, pari a 60 crediti formativi universitari. Il Master, attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Ferrara con sede presso il Dipartimento di Scienze Storiche, ha lo scopo di formare persone in grado di operare in un settore che manifesta una crescente richiesta da parte degli utenti dei servizi turistici: quello di un turismo specializzato, di alto profilo culturale. Lo studente potrà trovare sbocchi occupazionali in enti locali, in associazioni culturali e di ricerca, in organismi di gestione territoriale, in strutture di valorizzazione e promozione turistica, in agenzie turistiche.

-          Modalità on-line : Il Master si svolge con modalità didattica multimediale integrata da attività in presenza. Lo studente è affiancato da un tutor metodologico che lo accompagna per tutto il percorso di studio. Le ore previste da bando sono comprensive dell' attività on-line (fruizione dei materiali didattici e partecipazione alle attività di rete), dello studio individuale, della partecipazione a seminari in presenza e dello stage (della durata di 150 ore). Non sono invece previste lezioni in presenza: tutti i corsi vengono infatti fruiti on-line tramite una  piattaforma LMS.

-          Stage e attività in presenza: Lo stage può essere svolto sia presso le strutture individuate dallo studente sia presso quelle già convenzionate con l'Università.

I seminari in presenza sono organizzate in concomitanza con gli esami, in modo da limitare al minimo gli spostamenti e le date sono comunicate in tempi utili ad organizzare le trasferte. La loro frequenza è consigliata, ma non obbligatoria. Nei seminari vengono organizzati incontri con professionisti del settore, al fine di approfondire le tematiche legate agli insegnamenti proposti dal corso.

-          Per l'ammissione all'esame finale (in presenza), è necessario adempiere a tutti gli obblighi didattici, svolgere e superare tutte le prove di verifica ed essere in regola con l'attività di tirocinio.

Le iscrizioni sono aperte fino al  25 gennaio 2012.

Il pagamento della quota (pari a 1200 euro, tra le più basse per i master di quest'ambito nel panorama italiano) deve avvenire entro tale data.

* UniCredit Banca offre un prestito esclusivo agli iscritti a corsi di laurea, master, corsi di formazione/perfezionamento online dell'Università di Ferrara.

Vedi convenzione UniCredit Banca - Omniacom

Per informazioni: - Sito : www.consorziomniacom.org - E-mail: ilaria.basile@unife.it - Tel: 0532 – 293719 al martedì e al giovedì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00 - (per parlare con la tutor del corso) - Tel. 0532 800050 – dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 - (Helpdesk Consorzio Omniacom - helpdesk@consorziomniacom.org) -  Via Circonvallazione, 21/a - 44011 Argenta (FE) - Tel.0532.800050  Fax  0532 1867022 - www.consorziomniacom.org   email: helpdesk@consorziomniacom.org

Proroga iscrizioni Premio nazionale e internazionale GNE

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Giornalisti Nell'Erba
Date: 19 dicembre 2011 11:01
Oggetto: Proroga iscrizioni Premio nazionale e internazionale GNE

Scioperi, tagli alla scuola, occupazioni, manifestazioni, maltempo, disastri idrogeologi e disguidi organizzativi… molti aspiranti partecipanti hanno chiesto una proroga alla scadenza delle iscrizioni della sesta edizione del Concorso Nazionale e Internazionale Giornalisti Nell'Erba. Il comitato organizzativo e la giuria hanno deciso di concederla, pertanto chi volesse iscriversi può ancora farlo fino a metà gennaio 2012.

Per saperne di più su come iscriversi e sui temi e termini del concorso:
www.giornalistinellerba.org

Journalists in the green

Journalists in the green is an annual journalist award for boys and girls from 5 to 21 years old (until the day before the 21st birthday) promoted by the Association "Il Refuso". The contest awards articles, reports, and other forms of communication that talk about and promote environmental protection.  You can participate till February 15th , registration till January 15th

READ ALL here:  http://www.giornalistinellerba.org/2011/12/in-english/
Here for REGISTRATION - http://www.giornalistinellerba.org/iscriviti-a-gne-5/ 

Novità del 2012: oltre al premio Senior, per i grandi del giornalismo che si saranno distinti per meriti di chiarezza espositiva e qualità delle notizie su tematiche ambientali (regolamento e procedure per proporre e votare sulla prossima newletter), è novità di questa sesta edizione anche un Premio agli insegnanti, presidi, dirigenti e genitori che, secondo incontestabile giudizio del comitato di giuria, avranno dimostrato, tramite i lavori dei loro ragazzi, di aver sollecitato con particolare passione ed in modo evidentemente efficace la crescita della consapevolezza dei futuri cittadini del pianeta, la loro sensibilità alla sua tute la e la loro capacità di comunicarla.  

L'Ordine Nazionale dei Giornalisti, già partner di Giornalisti Nell'Erba da varie edizioni, ha quest'anno deliberato di offrire anche un contributo. A nome di tutti i giovanissimi reporter ringraziamo il Consiglio Nazionale dell'Ordine per il lustro e il prestigio che questa decisione porta al progetto e per la preziosissima volontà di aiutare la nostra organizzazione a portarlo avanti.  Ringraziamo inoltre in modo particolare il consigliere Ugo Armati che da anni dedica tempo e amore alla valutazione degli elaborati dei giovanissimi aspiranti giornalisti ambientali.

Per i partecipanti: a vostra disposizione quali fonti di notizie e approfondimenti sui temi del concorso e per altri articoli e inchieste da pubblicare sulla nostra testata giornalistinellerba.it, è possibile contattare (tramite mail alla nostra segreteria info@giornalistinellerba.org) i seguenti esperti (in ordine alfabetico):

Marco Ballini, responsabile progetto borsa solare, con celle solari basate sulla tecnologia organica.

Jerome Benveniste, oceanografo, senior advisor Agenzia Spaziale Europea (Esa)

Tullio Berlenghi , scrittore, esperto ambiente, legislazione ambientale e mobilità sostenibile, autore di "Come difendersi dagli ambientalisti".

Alessandro Bisceglia,  presidente Ecoworldhotel, primo gruppo italiano di alberghi "ad alta sostenibilità" ed editore della rivista online sul turismo e la sostenibilità con green Co- marketing.

Ing. Monica Coppola,  Responsabile Relazioni Esterne Polo Solare Organico della Regione Lazio
Responsabile Relazioni Esterne e Docente Master MIF - Master in Ingegneria del Fotovoltaico
Segretario e Responsabile Relazioni Esterne Associazione FREEnergy
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" -  Dipartimento di Ingegneria Elettronicamarco

Alberto Fiorillo, giornalista ambientale, portavoce Legambiente, collaboratore di Venerdì di Repubblica, ha fondato "Rassegna Stanca".

Sergio Ferraris, giornalista scientifico, direttore Qual'Energia, collaboratore di Rai Educational, Terra, Green Cross.

Marco Fratoddi, direttore La Nuova Ecologia, la più antica rivista ambientalista italiana, docente di Teoria e tecnica dei nuovi media all'Università di Cassino, ha pubblicato saggi su teatro di ricerca, animazione e linguaggi giovanili, comunicazione ambientale e semiotica dei nuovi media.

Marco Gisotti, giornalista ambientale, autore di "Guida ai green jobs", direttore di Modus Vivendi per 13 anni, ha fondato "Green Factor", ha creato e dirige dal 2005 il Master in Comunicazione ambientale organizzato dal Centro studi CTS e la Facoltà di scienze della comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma

Laura Leoncini - Giuseppe Avolivolo, di Minimoimpatto, società che si prefigge l'obiettivo di affrontare la crisi climatica e ambientale proponendo la sostituzione di prodotti inquinanti con prodotti innovativi,  ecologici,  durevoli,  economici,  che contribuiscono alla sostenibilità  ecologica e in alcuni casi  (come per le ecopitture)  addirittura riducono l'inquinamento locale.

 Davide Maritan, Geotherm, società leader in geotermia, energia gratuita, naturale, rinnovabile.

Valerio Rossi Albertini, professore di Chimica Fisica dei Materiali, specialista di energia nucleare e fonti alternative, responsabile CNR del Laser ad elettroni liberi Spark e dela sorgente di neutroni europea ESS.

Andrea Vico, giornalista scientifico, consulente di Editoriale Scienza, fra i progettisti del sito torinoscienza.it, direttore del master in Comunicazione Ambientale della Provincia di Genova e Muvita, impegnato in un progetto di cooperazione internazionale per realizzare uno science center nelle favela di Salvador Bahia.

Nella prossima neweletter, l'elenco di altri esperti disponibili.

Inoltre, Edizioni Ambiente mette a disposizione una biblioteca online interamente gratuita che presenta, cataloga, organizza e rende disponibili al download una serie di testi sui temi ambientali e sulla cultura della sostenibilità. Basta una registrazione al network per consultare le pubblicazioni in formato .pdf, e quando possibile in .ePub. A oggi il corpus di testi è catalogato in dieci sezioni tematiche che rappresentano i principali ambiti della cultura della sostenibilità. Si spazia dall'alimentazione all'energia, fino agli scaffali dedicati agli stili di vita, ai rifiuti, alla normativa ambientale... Ci sono saggi e pubblicazioni periodiche, ricerche scientifiche e bilanci ambientali.

http://freebook.edizioniambiente.it/

Per quasiasi dubbio, chiarimento, richiesta di aiuto, proposta di collaborazione, non esitate a contattare la nostra segreteria la mattina dalle 9 alle 12.30 dal lunedì al venerdì al 335.8175258 oppure 333.6349937

Giornalisti Nell'Erba - via dei mattei 11b - 00030 Colonna (Roma - Italy) - +39 06 94 34 00 43 - +39 06 94 38 665

domenica 18 dicembre 2011

Concorso nazionale gratuito L'adescamento minorile nel WEB

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: InternetInSicurezza.it <info@internetinsicurezza.it>
Date: 17 dicembre 2011 10:19
Oggetto: Concorso nazionale gratuito L'adescamento minorile nel WEB

Il portale InternetInSicurezza.it e l'Amministrazione Provinciale di Treviso - Settore Capo di Gabinetto - bandiscono insieme il 2° Concorso Gratuito, a livello nazionale per la sensibilizzazione sui rischi di Internet
il cui fine è la realizzazione di un video su temi di attualità.
L'argomento di questa edizione è L'adescamento minorile nel Web.

Il concorso è rivolto agli studenti di tutte le scuole italiane e scade il 31 luglio 2012.
Si invita a diffondere il bando, scaricabile a questo indirizzo:
www.internetinsicurezza.it/pdf/bandoAdescamento.pdf
all'interno della Vostra Struttura, secondo le modalità a Voi consuete.
Sempre all'interno del sito InternetInSicurezza.it sono presenti le immagini della premiazione del primo concorso, avvenuta il 24 Novembre scorso.

Per informazioni: InternetInSicurezza.it - info@internetinsicurezza.it - www.internetinsicurezza.it
Provincia di Treviso - Ufficio Progetti Speciali - Carta di Treviso - tel. 0422.656239 - fax 0422.545741 - email: bambinieinformazione@provincia.treviso.it - www.provincia.treviso.it (bambinieinformazione.provincia.treviso.it )

venerdì 16 dicembre 2011

Ottavo numero de "l'Alambicco - distillato di notizie su chimica e societa'"

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Elena Ghibaudi
Date: 16 dicembre 2011 13:46
Oggetto: Ottavo numero de "l'Alambicco - distillato di notizie su chimica e societa'"

Siamo lieti di segnalarvi l'uscita dell'ottavo numero de L'Alambicco – distillato di notizie su Chimica e Società, dedicato a Chimica e vita disponibile sul sito www.alambicco.unito.it.

Vi ricordiamo che il giornale intende celebrare l'Anno Internazionale della Chimica 2011 ed è edito dall'Università di Torino, l'Università del Piemonte Orientale e il Politecnico di Torino con il patrocinio della Divisione di Didattica della Società Chimica Italiana, della Compagnia di San Paolo e del Centro Scienza di Torino. Uno degli obiettivi che si propone è quello di far riflettere sul ruolo della chimica nella vita quotidiana, affrontandone senza reticenze sia gli aspetti positivi e benefici che quelli più problematici. La pregheremmo pertanto di far avere il giornale ai docenti di scienze (ma non solo!) del suo Istituto.

Chiunque desideri ricevere direttamente i numeri seguenti può farne richiesta scrivendo ad alambicco2011@gmail.com oppure visitare il sito www.alambicco.unito.it ove troverà indicazioni bibliografiche sugli argomenti degli articoli ed una copia ad alta definizione, disponibile per la stampa.
Infine segnaliamo che il giornale è edito anche a stampa, in formato tabloid. Le copie si trovano materialmente a Torino: chiunque desiderasse ritirarne, di persona o tramite corriere, può segnalarlo all'indirizzo alambicco2011@gmail.com.

Insegnare con il metodo analogico: il corso di formazione di Camillo Bortolato - Edizioni Erickson

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Edizioni Erickson
Date: 16 dicembre 2011 13:40
Oggetto: Insegnare con il metodo analogico: il corso di formazione di Camillo Bortolato - Edizioni Erickson

Le Edizioni Erickson segnalano il Corso sul Metodo Analogico organizzato da Camillo Bortolato il 7 gennaio 2012 a Treviso

Corso di formazione
Insegnare con il metodo analogico
Relatore: Camillo Bortolato
sabato 7 gennaio 2012, Treviso

Programma
- cos'è il Metodo Analogico
- cos'è l'intuizione
- come iniziare
- la linea del 20 e i regoli
- calcolo mentale e calcolo scritto
- frazioni, decimali, problemi
- sostegno, discalculia, ecc
- analisi logica e grammaticale
- uso della LIM

Obiettivi
Il Metodo Analogico, promosso da Camillo Bortolato è stato oggetto di sperimentazione universitaria ed è ora applicato in numerosissime scuole italiane caratterizzandosi per l'effi cacia e la versatilità, anche con alunni in diffi coltà.
Il corso ha l'obiettivo di avvicinare insegnanti, psicologi, logopedisti e operatori vari, nonché genitori, a questo metodo che rappresenta il modo naturale e corretto di apprendere di ciascun bambino.
Verranno presentati video che illustrano dal vivo l'uso dei vari strumenti didattici dalla classe prima alla quinta con riferimenti anche alla scuola dell'infanzia.
Il Metodo Analogico è una scelta di gioia e di luce per chi crede nelle capacità intuitive dei bambini e in un modo diverso di fare scuola.
E' "la via del cuore" che ha bisogno di una grande condivisione di finalità e di pochissime parole.

Quota di partecipazione
Quota di partecipazione: 60,00 €.
In omaggio: DVD 1 e 2 "Matematica in classe"

Date e orario
Sabato 7 Gennaio 2012, dalle 9.30 alle 17.30 (con pausa intermedia per il pranzo)

Sede
Via Le Canevare 48, a Treviso. Si trova davanti l'aeroporto di Treviso, nel palazzo di vetro, piano terra, lato nord. E' raggiungibile dalla stazione ferroviaria di Treviso prendendo l'autobus della linea n. 6 in direzione Quinto di Treviso (circa 20 min.).

Come prenotare
Per iscriversi al corso di formazione basta telefonare o inviare una e-mail rilasciando nominativo, recapito telefonico e indirizzo e-mail. La quota di partecipazione verrà saldata il giorno del corso.
Per informazioni ed iscrizioni contattare:
cell. 347 3653948
info@camillobortolato.it
www.camillobortolato.it

giovedì 15 dicembre 2011

Iscrizione PoliCultura Politecnico di Milano



---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Politecnico di Milano - PoliCultura <policultura@polimi.it>
Date: 14 dicembre 2011 23:30
Oggetto: Iscrizione PoliCultura Politecnico di Milano

La presente per segnalarvi l'iniziativa PoliCultura del Politecnico di Milano rivolta alle scuole di ogni ordine e grado.

Fino al 23 GENNAIO 2012 sono aperte le iscrizioni online al concorso PoliCultura 2012:
http://www.policultura.it/concorsi/registrazione/index.php

PoliCultura (www.policultura.it) è un'iniziativa gratuita che promuove l'uso delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione nella scuola, coniugandole con la cultura e la didattica.

Anche quest'anno il Politecnico di Milano, con il sostegno del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, propone ai docenti di tutte le scuole delle regioni italiane la partecipazione al concorso PoliCultura: un'esperienza ricca di risvolti educativi come testimoniano le narrazioni realizzate dalle scuole che hanno partecipato alle passate edizioni, accessibili dal sito.

PoliCultura è un'esperienza didattica innovativa, coinvolgente e interessante!

Attraverso l'utilizzo del motore multimediale 1001Storia gli studenti hanno l'opportunità di realizzare una narrazione multimediale, sviluppare abilità tecniche e comunicative molteplici e apprendere come sia possibile l'integrazione tra tecnologia e comunicazione.

Le classi che realizzeranno le migliori narrazioni saranno invitate a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà presso il Politecnico di Milano.

Laboratorio HOC - Dipartimento di Elettronica e Informazione - Politecnico di Milano - Viale delle Rimembranze di Lambrate 14 - 20134 Milano - Tel. 02 23999627 - Fax 02 23999628

mercoledì 14 dicembre 2011

Borsa di Studio: Master sulle Minorazioni Sensoriali - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Pedagogia Familiare
Date: 14 dicembre 2011 16:45
Oggetto: Borsa di Studio: Master sulle Minorazioni Sensoriali - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

L'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare propone la 2^ Edizione del  "Master sulle Minorazioni Sensoriali", di cui Vi inviamo, in allegato, il Programma, con relativa Borsa di Studio, per n. 15 partecipanti (scadenza 5 gennaio 2012). 
Il Master, che avrà inizio il 14 gennaio 2012  è un Corso di Formazione completo sulle Forme di Comunicazione non Verbale: L.I.S. (Lingua dei Segni Italiana) - Codice  BRAILLE - L.I.S. Tattile (Lingua dei Segni Italiana Tattile per Sordociechi).
Il Master è accreditato con il riconoscimento di 25 Crediti Formativi presso l'Ordine Regionale degli Assistenti Sociali.
E' anche riconosciuto dall'Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari.
"Chiunque dovrebbe imparare a comunicare con qualunque linguaggio possibile e la L.I.S., il Codice BRAILLE e la L.I.S. TATTILE sono uno di questi".

Lo Staff INPEF
Per informazioni, contattare gli Uffici della Sede Nazionale INPEF ai seguenti numeri: 06.5811057 - 06.5803948 - 329.9833862 -329.9833356 pedagogiafamiliare@gmail.com www.pedagogiafamiliare.it

Seminario "Motivate your English: promoting autonomy through self-assessment" - ANILS

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: info <info@irrefvg.org>
Date: 14 dicembre 2011 11:21
Oggetto: Seminario "Motivate your English: promoting autonomy through self-assessment" - ANILS
 
Si inviano in allegato, lettera n. prot. 1424 e scheda di adesione.
Distinti saluti
 
Susanna Delucca Ufficio Protocollo Agenzia Nazionale per lo Sviluppo dell'Autonomia Scolastica ex IRRE Friuli Venezia Giulia
Gestione Commissariale via Cantù, 10 34127 Trieste tel. + 39.040.3592908 fax + 39.040.350036 e.mail: s.delucca@irrefvg.org

Concorso nazionale "Exploring citizenship" - Associazione Culturale Linguistica Educational

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: <concorso@acle.it>
Date: 14 dicembre 2011 15:42
Oggetto: Concorso nazionale "Exploring citizenship" - Associazione Culturale Linguistica Educational

Il concorso EXPLORING CITIZENSHIP, a partecipazione completamente gratuita, è rivolto alle Scuole Statali e Paritarie di ogni ordine e grado suddivise nelle seguenti categorie:
Scuola dell'infanzia (gruppo classe)
Scuola primaria (gruppo classe)
Scuola secondaria di I grado (gruppo classe o lavoro individuale)
Scuola secondaria di II grado (gruppo classe o lavoro individuale)

Attraverso differenti modalità di espressione di contenuti si chiede ai partecipanti di "descrivere" le differenti esperienze scolastiche di educazione alla cittadinanza.

Potranno essere realizzate opere riferite all'area letteraria (composizioni, dossier, testi informativi, poetici, ecc…in formato digitale), all'area multimediale (filmati della durata massima di 5 minuti, powerpoint, giochi interattivi, prodotti musicali, ecc…) o all'area artistica (prodotti grafico-pittorici, musicali, plastici, ecc…).

Ogni opera dovrà essere accompagnata da uno slogan, una poesia o da una riflessione scritta in lingua inglese.

In allegato potrà trovare il bando e la modulistica necessari per partecipare al concorso.

Per ulteriori chiarimenti e/o informazioni non esiti a contattarci al n. 0302056892 il martedì e il mercoledì dalle ore 13 alle ore 18 o via mail all'indirizzo concorso@acle.it.

Emiliano Valtulini - ACLE Associazione Culturale Linguistica Educational - Via Kennedy, 27/d - 25030, Roccafranca (BS) - 
Tel:030.2056892/7091285 - Fax: 030.7091391 - Email: concorso@acle.it - Website: www.acle.it

Calendario manifestazioni natalizie del Comune di Trieste

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: PAOLA MARSICH
Date: 14 dicembre 2011 13:12
Oggetto: Calendario manifestazioni natalizie del Comune di Trieste

Trasmettiamo i link del calendario delle manifestazioni per bambini previste in città con richiesta di darne la massima diffusione.

Corso di formazione nazionale per docenti - Club Alpino Italiano

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Economato CAI
Date: 14 dicembre 2011 09:27
Oggetto: Corso di formazione nazionale per docenti - Club Alpino Italiano

Le segnalo il corso di formazione nazionale per docenti, autorizzato dal Ministero Pubblica Istruzione ai sensi della direttiva ministeriale n. 90 dell'1/12/2003 – con decreto del 6 ottobre 2011
UNA SCUOLA COI FIOCCHI 2 - La neve: elemento di gioco e di conoscenza

Che si terrà presso il Centro di Educazione Ambientale di Prà Catinat (Fenestrelle) - Val Chisone (Torino), nelle Vallate Occitane, dal 16 al 19 febbraio 2012. Il corso si rivolge a docenti di Scuola Primaria e Secondaria delle diverse aree disciplinari, che saranno protagonisti di scambi delle esperienze realizzate nei rispettivi contesti territoriali.

Umberto Martini Presidente generale del Club Alpino Italiano

martedì 13 dicembre 2011

7° Concorso nazionale di musica 2012 per scuole - Istituto Comprensivo “L. Montini“ di Campobasso

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: <cbic822004@istruzione.it>
Date: 13 dicembre 2011 13:19
Oggetto: 7° Concorso nazionale di musica 2012 per scuole - Istituto Comprensivo "L. Montini" di Campobasso

Il nuovo REGOLAMENTO e la nuova SCHEDA D'ISCRIZIONE relativi al 7° CONCORSO NAZIONALE DI MUSICA D'INSIEME 2012 organizzato dalla nostra Scuola.

     Il Concorso è aperto a gruppi strumentali e vocali costituiti in ogni ordine di scuola.

Vi prego di divulgare la presente anche presso le eventuali sedi staccate del Vostro Istituto, portandola alla cortese attenzione degli insegnanti di strumento, di musica e dei docenti responsabili di qualsiasi progetto musicale attivato all'interno della vostra Scuola.

     Ad ogni buon fine, vi trasmetto anche la Direttiva per l'accesso ai CONTRIBUTI per il TURISMO SCOLASTICO offerti dall'Assessorato al Turismo della Regione Molise per l'anno scolastico 2011/'12.

     Per ogni altro particolare e per avere informazioni relative alla precedente edizione 2011, potete visitare il sito della Scuola http://sites.google.com/site/icmontini/

Informativa Corsi di Aggiornamento di Inglese. Corsi online di didacta.com

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: infodidacta
Date: 13 dicembre 2011 15:13
Oggetto: Informativa Corsi di Aggiornamento di Inglese. Corsi online di didacta.com

Con la presente abbiamo il piacere di segnalarvi l'avvio dei nuovi corsi di inglese online per insegnanti.
Di seguito vi inviamo l'informativa con tutti i dati utili, con preghiera di inoltro ai docenti (alleghiamo locandina in formato PDF per l'eventuale stampa).

Neol srl - Didacta.com in qualità di Ente Accreditato per la formazione dei Docenti (Direttiva 90/03), Le segnala l'avvio dei seguenti corsi di aggiornamento:

INGLESE ONLINE PER INSEGNANTI - PRIMA SESSIONE 2012
LIVELLI A1, A2, B1 E B2
(rivolti ai docenti di scuole primarie, secondarie e istituti professionali)

Il costo di partecipazione riservato agli insegnanti è Euro 120,00.

ISCRIZIONI A PARTIRE DAL 9 GENNAIO 2012
PERIODO DI SVOLGIMENTO: dal 16 gennaio al 16 marzo 2012

La conoscenza della lingua inglese, soprattutto per chi svolge la funzione docente nella scuola e utilizza Internet per la sua attività professionale e didattica, rappresenta sempre più una condizione essenziale e irrinunciabile. Non sempre gli insegnanti hanno la possibilità concreta di frequentare corsi di inglese in aula, ad orari e sedi stabilite, e ciò porta molti a rinunciare a riprendere lo studio della lingua per colmare tale lacuna. Grazie alla propria piattaforma di e-learning, già ampiamente collaudata in tanti anni di formazione online, Didacta.com è in grado di creare una vera aula virtuale, in cui è possibile seguire un corso completo e accurato di inglese senza muoversi da casa e negli orari più comodi per ciascuno.

Per partecipare sarà necessario essere in possesso di un computer (dotato di casse o cuffie e microfono) e di una connessione ad Internet, meglio se veloce, di tipo ADSL. Durante tutto il percorso didattico sarà disponibile oltre al docente, un tutor per il supporto tecnico.
Attraverso l'ambiente didattico sarà possibile accedere a lezioni ed esercitazioni, contattare il docente e dialogare anche con gli altri iscritti per un apprendimento di tipo collaborativo.

La frequenza al corso pari al livello prescelto del Common European Framework of Reference (CEFR) viene certificata con il rilascio di un attestato finale.

Le informazioni sui corsi possono essere consultate anche sul sito web www.didacta.com alla pagina:
http://www.didacta.com/corsiperdocenti.html

Per maggiori dettagli contattare NEOL-Didacta.com ai recapiti di seguito indicati.

NEOL SRL -  Nord Est On Line - Didacta.com - Tel +39 049 29.53.430 Fax +39 049 79.64.386 - Società partecipata da Università di Padova - Distributore FirstClass per l'Italia - Via Redipuglia, 22 35131 Padova - Italy - Rif. generali: info@neol.it - www.neol.it - Servizi VirtualMeeting: www.virtualmeeting.info - Servizi Didacta: info@didacta.com www.didacta.com

Rassegna Nazionale di Teatro - Scuola "PulciNellaMente" 2012.

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Graziano Mario
Date: 13 dicembre 2011 12:27
Oggetto: Rassegna Nazionale di Teatro - Scuola "PulciNellaMente" 2012

L'Associazione Culturale "Il Colibrì" indice per il corrente anno scolastico, la XIV edizione della rassegna teatrale PulciNellaMente, che oggi si colloca tra i più prestigiosi eventi culturali in Campania ed uno dei più attesi appuntamenti di Teatro - Scuola in Italia.

      La manifestazione, oltre a momenti più squisitamente culturali, ludici ed espressivi, si propone di sensibilizzare alle problematiche del disagio sociale, della devianza ed alle tematiche della convivenza democratica, della legalità, dell'ambiente, della pace. PulciNellaMente costituisce pertanto, sia un contenitore progettuale al servizio della formazione dello spettatore e della ricerca pedagogica, che un progetto d'interazione tra scuola e società civile.

      La rassegna in particolare si articola nella presentazione di opere teatrali e drammaturgiche, cortometraggi e video spot, happening realizzate da scuole di ogni ordine e grado.

      Le istituzioni scolastiche interessate, potranno aderire ai seguenti concorsi: 

PulciNellaMente: concorso teatrale
PulCinemaMente: concorso di cortometraggi e video-spot
S…Pulciando: concorso di happening, ricerca, sperimentazione
Arteteca : concorso di arte, artigianato, tradizioni, mestieri e folklore

dandone comunicazione entro il 19 gennaio 2012 all'attenzione del Direttore Generale Elpidio Iorio a: "PulciNellaMente" c/o l'Associazione "Il Colibrì", via Parri, 8 – 81030 – Sant'Arpino (CE), o al numero di fax: 0823/1875821.  

     Si allegano i relativi bandi, ai quali si pregano le SS.LL di voler assicurare, data la rilevanza della proposta, la massima diffusione.

Corso di aggiornamento sullo sci - a. s. 2011-2012.

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Metlica Mirjana
Date: 13 dicembre 2011 11:24
Oggetto: Corso di aggiornamento sullo sci - a. s. 2011-2012

     Lo scrivente Ufficio organizza il corso in oggetto rivolto agli insegnanti di educazione fisica e aperto anche ai Dirigenti Scolastici e agli insegnanti di altre materie delle scuole di ogni ordine e grado statali e paritarie,  se impegnati nell'organizzazione e/o nell'accompagnamento degli alunni di Scuole o Istituti che hanno programmato, nel corrente a.s. 2011-2012, soggiorni-studio o uscite didattiche di una o più giornate in ambiente montano nel periodo invernale.

     Il Corso, diretto dal Coordinatore Regionale per l'Educazione Motoria, Fisica e Sportiva prof. Ernesto Mari, si svolgerà a Badia/S. Leonardo (Alta Badia - BZ) dal 19 al 23 marzo 2012. 

     Il costo globale di € 485,00 comprende:

trattamento di ½ pensione presso l'albergo Cavallino di Badia/S.Leonardo, dalla cena della domenica di arrivo alla prima colazione del venerdì successivo.
due ore giornaliere di lezione con i maestri della Scuola Italiana Sci dal lunedì al venerdì compreso.
Dolomiti Superskipass (skipass di libera circolazione per cinque giornate sugli impianti dell'intero comprensorio dolomitico, dal lunedì al venerdì compreso).

            La spesa di cui sopra ed il viaggio sono a totale carico dei corsisti e agli aventi titolo verrà rilasciato l'attestato di partecipazione e frequenza. Fatta salva la priorità dei posti riservati ai docenti della provincia di Trieste, in caso di ulteriore disponibilità possono altresì partecipare anche insegnanti delle altre province della regione purché in possesso dei requisiti richiesti. 

     Le adesioni, tramite l'allegata scheda debitamente compilata e firmata, dovranno essere inviate via fax allo 040-3220912 entro e non oltre giovedì 19 gennaio 2012 

     Raggiunto il numero minimo di 20 adesioni utile a consentire l'effettuazione del corso, ai soli iscritti verranno comunicate via mail le informazioni dettagliate e le modalità di versamento della caparra.

     Ringraziando per la consueta collaborazione si invitano le SS.LL. a voler informare di tanto i docenti interessati e favorirne, compatibilmente alle esigenze di servizio, la partecipazione. 

     f.to Il Coordinatore Regionale per l'EFS - prof. Ernesto Mari

Istituto Itard: Master in Pedagogia Clinica a Lignano Sabbiadoro

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Centro Studi Itard Sede FVG
Date: 12 dicembre 2011 21:40
Oggetto: Istituto Itard: Master in Pedagogia Clinica a Lignano Sabbiadoro

Bando del Master biennale in Pedagogia Clinica attivato dall'Istituto Itard a Lignano Sabbiadoro, con inizio a gennaio 2012:

lunedì 12 dicembre 2011

Concorsi nazionali "La scuola adotta il bosco" e "I magnifici 7"

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Scarabelli Annalisa
Date: 12 dicembre 2011 10:58
Oggetto: Concorsi nazionali "La scuola adotta il bosco" e "I magnifici 7"

Il MIUR, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, bandisce per l'anno scolastico
2011/2012 i concorsi in oggetto, con l'intento di diffondere fra i giovani il rispetto per l'ambiente e
la pratica consapevole della cittadinanza attiva e solidale, nonché di promuovere progetti di cultura
ambientale e naturalistica.
Il concorso "La scuola adotta il bosco" è rivolto agli studenti degli istituti di istruzione
secondaria di secondo grado; il concorso "I Magnifici 7" è invece rivolto agli studenti delle scuole
primarie e secondarie di primo grado.
I bandi e le relative modalità di partecipazione sono entrambi reperibili sui siti:
www.archivio.pubblica.istruzione.it/dgstudente
e
www.corpoforestale.it

Le istituzioni scolastiche che intendono partecipare dovranno inviare il modulo di adesione a
partire dal 16 dicembre 2011 e fino al 30 gennaio 2012, secondo le modalità indicate nei bandi.
Si confida in un'ampia diffusione.
Si ringrazia per la consueta e gradita collaborazione.
f.to IL DIRETTORE GENERALE Daniela BELTRAME

sabato 10 dicembre 2011

"Goccioline", spettacolo d'acqua destinato per le scuole dell'infanzia - La Società della Civetta

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: La Società della Civetta
Date: 09 dicembre 2011 20:41
Oggetto: "Goccioline", spettacolo d'acqua destinato per le scuole dell'infanzia - La Società della Civetta

In allegato la scheda di "Goccioline", spettacolo d'acqua destinato per le scuole materne.
"Goccioline" è uno spettacolo sull'acqua come bene primario da non sprecare, rispettare e amare. Parla di un viaggio tra il nostro mondo e l'Africa, dove ogni gocciolina è un bene preziosissimo.

Goccioline è uno spettacolo di successo  rappresentato in Italia e in rassegne e festival internazionali (Svizzera, Finlandia, Irlanda, Turchia, Romania, Spagna, Stati Uniti, Inghilterra, Russia, Corea del Sud, Canada, Iran). Goccioline si realizza negli spazi scolastici e da Gennaio 2012 è disponibile in Italia a condizioni molto vantaggiose.

Siamo disposizione per eventuali chiarimenti e informazioni.
La Società della Civetta - Via Mengoli, 1 - 40138 Bologna - ITALY - 051346393 - 3495956071 - www.lasocietadellacivetta.it - info@lasocietadellacivetta.it

VIII^ edizione Concorso per bambini e ragazzi "Insieme per Suonare Cantare Danzare" e III^ edizione Concorso di composizione "Gianni Rodari"

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: associazione culturale arte
Date: 09 dicembre 2011 12:36
Oggetto: VIII^ edizione Concorso per bambini e ragazzi "Insieme per Suonare Cantare Danzare" e III^ edizione Concorso di composizione "Gianni Rodari"

In riferimento alla precedente comunicazione del 25 settembre 2011,  inviamo il link del bando e regolamento dell' Ottava edizione

del Concorso"Insieme per suonare cantare danzare" e  la Terza edizione del concorso di composizione "Gianni  Rodari"

affinchè possiate prenderne visione. Bando e Regolamento

Tale manifestazione che si terrà dall' 16 al 22 aprile 2012, con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola e con

il contributo dei Comuni di Omegna, Casale Corte Cerro, Ornavasso e Villadossola, è rivolta ai bambini e ragazzi in età scolare.

Come nelle precedenti edizioni tali concorsi sono aperti a tutti i generi artistici e possono parteciparvi solisti e gruppi.

Saranno assegnati nell'ambito del concorso "Insieme per suonare cantare danzare", oltre a premi e borse di studio, speciali riconoscimenti quali: 

-Premio della giuria "Jeiem" dal valore di € 1.000,00 per la categoria scuola pubblica    

-Premio della giuria "Jeiem" dal valore di € 1.000,00 per la categoria scuole private di musica e danza (licei musicali,associazioni accademie)   

-Premio speciale "canoro" dal valore di € 350,00 (categoria solisti scuole private di musica)

-Premio speciale per le "diverse abilità" dal valore di € 250,00

            -Premio di soggiorno e Masterclass a Macugnaga (VB)

            -Premio speciale "libera composizione" dal valore di € 250,00 

Premi speciali previsti per il concorso "Gianni Rodari":

- Premio "Gianni Rodari" , dal valore di € 300,00 offerto dal Comune di Omegna

-Premio "LA TORTA IN CIELO" che prevede la partecipazione ai laboratori della Ludoteca Parco della  Fantasia.

Tale concorso ha come obbiettivo quello di  promuovere le capacità intellettive e di conoscenza attraverso un percorso di composizione interdisciplinare ispirato da un testo tratto dalle opere dell'autore "Gianni Rodari".

Per le scuole di provenienza superiori ai 700 km l'iscrizione sarà gratuita.

Verranno  proposte inoltre visite didattiche e attività di laboratorio. Per informazioni visitate il sito : Laboratori

Per pernottamenti e informazioni alberghiere è possibile rivolgersi al Distretto dei Laghi 032330416 informazioni.


Sito per visione precedenti edizioni: www.associazioneculturalearte.it

venerdì 9 dicembre 2011

Progetto Corso di perfezionamento in Counseling professionale - Consorzio Friuli Formazione

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Susanna Battistutta
Date: 09 dicembre 2011 11:47
Oggetto:Progetto Corso di perfezionamento in Counseling professionale - Consorzio Friuli Formazione

Informazioni in merito ad un progetto realizzato attraverso l'importante collaborazione tra il Consorzio Friuli Formazione, l'ASPIC Counseling e Cultura del Friuli Venezia Giulia e la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Udine. Si tratta in particolare del Corso di perfezionamento in Counseling professionale che partirà a gennaio 2012 e che avrà una durata triennale per un totale di 450 ore.

L'obiettivo del corso è quello di formare la figura del Counselor, esperto nella relazione di aiuto. Il Counselor crea uno spazio protetto di comunicazione attraverso l'ascolto e l'empatia, in cui la persona riesce a comprendersi meglio e trovare la soluzione ai propri problemi. Il Counseling è un intervento breve, strutturato e circoscritto nel tempo che guida l'individuo nella ricerca e nell'attivazione delle proprie risorse e potenzialità, per un innescare il cambiamento e la crescita desiderati.

Le tecniche di counseling sono estremamente utili a coloro che utilizzano il dialogo e l'ascolto nella loro vita professionale, con particolare riferimento a 5 macro-aree:
•    Area socio-sanitaria: personale medico e paramedico, impegnato in attività di cura a diversi livelli.
•    Area comunicativo-educativa: educatori professionali, insegnanti chiamati a promuovere percorsi di crescita adattivi che favoriscano la prevenzione della devianza, implementando la comunicazione trans generazionale.
•    Area del lavoro e delle organizzazioni: lavoratori presso cooperative e aziende preposte alla gestione e valorizzazione delle persone, tra cui manager, quadri, responsabili di funzione, selezionatori e formatori del personale, responsabili delle risorse umane.
•    Area della libera professione: consulenti aziendali, agenti di vendita, promotori finanziari e più in generale tutte le figure che esercitano in proprio una professione diretto contatto con diversi tipi di utenza.
•    Area formativa: laureandi e laureati in materie socio-educative-sanitarie.

Al termine del corso verrà rilasciato il Diploma in Counseling. Il diploma ottenuto consente di iscriversi al Registro Italiano dei Counselor (REICO) e al Coordinamento Nazionale dei Counselors Professionisti (CNCP). La Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Udine riconosce 27 Crediti Formativi Universitari agli allievi che concluderanno positivamente il triennio. L'Ordine degli Assistenti Sociali del Friuli Venezia Giulia riconosce 25 crediti formativi per il primo anno di corso (e su richiesta, per gli anni successivi).

Il direttore del Consorzio Friuli Formazione, dott. Andrea Giacomelli e la presidente dell'Aspic FVG, dott.ssa Anna Degano, sono inoltre a disposizione per presentarLe il progetto personalmente.
 
In allegato la brochure del Corso dove potrà trovare tutte le informazioni in merito al programma formativo e alla sua strutturazione.

Lunedì 19 dicembre viene organizzato il seminario "IL COUNSELING NELLA RELAZIONE D'AIUTO". L'incontro, che sarà anche l'occasione per approfondire gli aspetti del corso, si terrà presso la sede del Consorzio in Viale Palmanova, 1/3 (2° piano). In allegato la LOCANDINA con il relativo programma.

Susanna Battistutta - Consorzio Friuli Formazione - Viale Palmanova n. 1/3 (II piano)- 33100 UDINE - tel.0432/482841 - fax 0432/477886 - http:\\www.friuliformazione.it

giovedì 8 dicembre 2011

Parco Geotermico delle Biancane di Monterotondo Marittimo

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: parco2005@libero.it
Date: 08 dicembre 2011 16:39
Oggetto: Parco Geotermico delle Biancane di Monterotondo Marittimo

Informiamo della possibilità di studio e approfondimenti che offre il nostro territorio; sia dal punto di vista geotermico ( manifestazioni naturali, centrali  con percorsi didattici  e prodotti derivanti dall'uso di questa energia rinnovabile), nonché siti di interesse culturale, archeologico e minerario.

In allegato alla presente troverà  la brochure relativa al Parco Geotermico delle Biancane che dal 01 ottobre 2010 si fregia del titolo di Geoparco UNESCO poiché  inserito nel Parco Tecnologico e  Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane.

Per ulteriori informazioni potete contattarci telefonicamente ai  numeri 0566/902289 Signora Cocolli Antonella  0566/917039  Porta del Parco Monterotondo Marittimo e  all'indirizzo e-mail   parco2005@libero.it

mercoledì 7 dicembre 2011

Cittadinanza e Costituzione: formato digitale del testo della Costituzione e dello Statuto a disposizione nel sito dell'Ufficio scolastico regionale per il Friuli Venezia Giulia

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Delre Marco
Date: 05 dicembre 2011 15:30
Oggetto: Cittadinanza e Costituzione: formato digitale del testo della Costituzione e dello Statuto a disposizione nel sito dell'Ufficio scolastico regionale per il Friuli Venezia Giulia

Si rende noto che il testo recentemente edito dal Consiglio Regionale, destinato agli alunni delle classi terze della secondaria di primo grado e classi prime della secondaria di secondo grado, a disposizione per il ritiro presso gli Ambiti territoriali di Udine, Gorizia e Pordenone e presso la sede della Biblioteca del Consiglio regionale a Trieste, è altresì disponibile in formato PDF.
Gli insegnanti interessati possono accedere al Sito web dell'Ufficio Scolastico Regionale al seguente indirizzo:

Cittadinanza e Costituzione. Trasmissione Bando VI concorso "REGOLIAMOCI". Adesioni entro il 19 dicembre 2011

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
da: Delre Marco
Date: 05 dicembre 2011 15:25
Oggetto: Cittadinanza e Costituzione. Trasmissione Bando VI concorso "REGOLIAMOCI". Adesioni entro il 19 dicembre 2011

Per il sesto anno consecutivo il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e Libera "Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" indicono, per l'anno scolastico in corso, il concorso "Regoliamoci", rivolto agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di I e II grado, statali e paritarie. Oggetto del concorso è la realizzazione di un elaborato da parte del gruppo partecipante: l'elaborato ha per oggetto il tema del bene comune, declinato in maniera differente a seconda del grado scolastico.
Ogni lavoro potrà essere presentato:
• dalla classe nella sua totalità;
• da un gruppo di studenti appartenenti ad una sola classe;
• da un gruppo di studenti appartenenti a classi diverse dello stesso istituto;
• da gruppi informali.
Ogni gruppo potrà avvalersi del coordinamento e della collaborazione di più insegnanti o operatori.
Per l'edizione 2011/2012 viene chiesto alle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado di lavorare nel solco del bene comune, ma differenziando la realizzazione dell'elaborato:
* scuole primarie: progetti che abbiano ad oggetto il decoro e la bellezza del contesto scolastico
* scuole secondarie di I grado: progetti che abbiano ad oggetto il quartiere o il comune in cui si vive, per realizzare una specifica cartellonistica
* scuole secondarie di II grado: un gioco che abbia ad oggetto il tema della corruzione.
Ogni gruppo partecipante deve effettuare l'adesione entro e non oltre lunedì 19 dicembre 2011, attraverso la compilazione del modulo on-line disponibile sul sito di Libera
http://ricerca.libera.it/limesurvey/index.php?sid=44659&lang=it

Entro una settimana dall'adesione i partecipanti riceveranno una e-mail di conferma dell'iscrizione.
In considerazione del valore dell'iniziativa le SS.LL. sono pregate di assicurare la più ampia diffusione all'interno delle istituzioni scolastiche del bando di concorso scaricabile dal seguente link: http://www.istruzione.it/web/istruzione/prot8439_11

Pubblicazione sul sito dell'Ufficio Scolastico Regionale dei materiali presentati nel convegno "Io ne so di più 2 " - Trieste, 24 novembre 2011

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Delre Marco
Date: 05 dicembre 2011 12:04
Oggetto: Pubblicazione sul sito dell'Ufficio Scolastico Regionale dei materiali presentati nel convegno "Io ne so di più 2 " - Trieste, 24 novembre 2011

http://www.scuola.fvg.it/usr/fvg/USRFVG/Ordinamenti_scolastici/secondo_ciclo/orientamento/Ionesodipiu.html

Olimpiadi della lingua italiana - Università degli Studi del Molise

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: CSA di Campobasso
Date: 06 dicembre 2011 09:54
Oggetto: Olimpiadi della lingua italiana - Università degli Studi del Molise

Si ripropone il concorso in oggetto per la massima diffusione

14 dicembre 2011 - Trieste, Convegno: "1° Corso Provinciale sulla Vita Indipendente"

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Piccirillo Rosalia
Date: 06 dicembre 2011 11:04
Oggetto: 14 dicembre 2011 - Trieste, Convegno: "1° Corso Provinciale sulla Vita Indipendente"

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia - Direzione Generale
34123 TRIESTE - via Santi Martiri 3- tel. 040/4194111 fax 040/43446
e-mail: direzione-friuliveneziagiulia@istruzione.it - pec: drfr@postacert.istruzione.it -sito web: http://www.scuola.fvg.it

Si inoltra la documentazione relativa al convegno dell'Unione Italiana cechi, che si svolgerà a Trieste il 14 dicembre p.v.

Concorso "Accendi una stella" - Università Cattolica

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Ass. Ragazzi - Mi <associazione.ragazzi@istitutotoniolo.it>
Date: 06 dicembre 2011 12:02
Oggetto: Concorso "Accendi una stella" - Università Cattolica

Come ogni anno l'Associazione Ragazzi Amici dell'Università Cattolica, insieme ad altri numerosi partner, promuove un concorso rivolto agli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, dell'università di tutta Italia e agli insegnanti.

Quest'anno lo slogan proposto è "Accendi una stella". Il concorso intende invitare i ragazzi a riflettere sulla propria vita, a imparare a esprimere i propri sogni, ad aprire gli occhi sul presente, guardando con fiducia al futuro per non smettere mai di credere in se stessi e nei propri sogni… e accendere la propria stella!

Il termine di consegna degli elaborati è il 17 febbraio. A metà maggio 2012 a Torino ci sarà la cerimonia di premiazione alla presenza di Mario Calabresi, direttore de "La Stampa". Ricchi i premi per i vincitori: pc portatili, iPad e iPhone.

Le modalità di partecipazione e il regolamento sono disponibili sul sito www.istitutotoniolo.it.

Come nelle precedenti edizioni vi aspettiamo numerosi!

Associazione Ragazzi Amici - Via S.Valeria 1 – 20123 Milano - Tel: 02.7234.2817 - Mail : associazione.ragazzi@unicatt.it

Proposte didattiche mostra Hic Sunt Leones

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati dell'Istituto Roli di Trieste possono richiederli inviando una email al:
citando titolo e data del messaggio.

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: <museale@arteventiudine.it>
Date: 06 dicembre 2011 14:50
Oggetto: Proposte didattiche mostra Hic Sunt Leones

Hic Sunt Leones
Esploratori, geografi e viaggiatori tra Ottocento e Novecento.
Dal Friuli alla conoscenza dei Paesi extraeuropei
Ex Chiesa di San Francesco, Largo Ospedale Vecchio - Udine dal 12 novembre 2011 al 15 aprile 2012 dal martedì al venerdì: 8:30-12:30 e 15:30-18:00; sabato e domenica: 10:30-18:00; chiuso il lunedì.
www.hic.suntleones.it

La mostra "Hic sunt leones", organizzata dal Museo Friulano di Storia Naturale di Udine, propone un viaggio alla scoperta di nuovi mondi: l'Africa, le più alte vette dell'Asia e la Terra del Fuoco sono alcune delle mete che scienziati, esploratori e viaggiatori hanno raggiunto e studiato partendo dal Friuli. La mostra, attraverso un allestimento che dà ampio spazio a video, filmati d'epoca e multimedialità, presenta i loro diari e taccuini di viaggio, le lettere inviate alle famiglie e i materiali scientifici ed etnografici raccolti.

La cooperativa Arteventi di Udine propone un nutrito programma di attività didattiche per le scuole, pensate per approfondire temi di carattere storico - geografico e di grande attualità ed interesse, quali: le vicende storiche del nostro territorio e dei luoghi esplorati, l'interculturalità, gli influssi culturali e le interferenze nella lingua, nella letteratura, nelle arti visive, la fotografia.

Le proposte didattiche, già in corso e già prenotabili, saranno illustrate dagli operatori didattici direttamente in mostra in un incontro riservato agli insegnanti nella giornata di lunedì 5 dicembre dalle ore 16:00 alle ore 17:30.

Inviamo in allegato la presentazione delle attività proposte e tutte le relative informazioni.

Arteventi Soc. Coop. - museale@arteventiudine.itwww.arteventiudine.it - Segreteria didattica: 345 6454855 - costo delle attività didattiche: euro 3 a persona

Youtube - Canale Pedagogisti Clinici

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: ISFAR
Date: 06 dicembre 2011 06:40
Oggetto: Youtube - Canale Pedagogisti Clinici

ANPEC ASSOCIAZIONE NAZIONALE PEDAGOGISTI CLINICI - Viale Europa 153 - 50126 Firenze - Tel 0556533153; e-mail: consigliodirettivoanpec@gmail.com

Corso base di formazione per tecnici ABA - Centro Studi Erickson

---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Edizioni Erickson
Date: 06 dicembre 2011 02:35
Oggetto: Corso base di formazione per tecnici ABA - Centro Studi Erickson

Corso base di formazione per tecnici ABA (Applied Behavior Analysis) Trento, 23-26 gennaio 2012

Il Centro Studi Erickson organizza, in collaborazione con l'Istituto Walden di Roma, il corso base di formazione per tecnici ABA (Applied Behavior Analysis). Gli studi e le ricerche sulla validazione empirica dell'efficacia dei Programmi di Intervento Intensivo Precoce nell'ambito dei disturbi pervasivi dello sviluppo e nelle varie forme di autismo, mediante l'approccio Applied Behavior Analysis assegnano un ruolo fondamentale come predittore di successo del trattamento alle attività quotidiane svolte dalla figura professionale che nell'approccio originale, nei Paesi anglosassoni, viene spesso etichettata con il termine "Terapista ABA". In Italia tale termine richiama le figure professionali tipicamente sanitarie risultando riduttivo pertanto, in alternativa, utilizzeremo l'espressione di "Tecnico ABA".

Su questa base è parte integrante dell'intervento ABA la formazione del Tecnico ABA che, di norma, avviene contestualmente all'intervento del supervisore così come quella dei genitori e di coloro che a qualsiasi titolo si prendono cura del bambino (insegnanti, educatori, ecc).

L'esperienza pluriennale in interventi precoci dimostra in maniera incontrovertibile che un fattore di ottimizzazione dell'operato del Tecnico ABA è la sua preparazione teorico-pratica ai metodi e tecniche utilizzate nei programmi ABA. La finalità del presente corso è quella di fornire le basi teorico-metodologiche che sottendono gli interventi comportamentali alla base dei programmi ABA.

FINALITÀ

Al termine del percorso formativo il partecipante sarà in grado di:
a) Conoscere i sistemi di classificazione internazionale delle varie forme di Autismo (DPS, DGS, sindrome di Asperger, ecc)
b) Conoscere le basi teoriche dell'Analisi del Comportamento (Applied Behavior Analysis)
c) Conoscere i sistemi di osservazione diretta e indiretta del comportamento
d) Conoscere l'analisi funzionale del comportamento
e) Conoscere le principali tecniche di modificazione del comportamento
f) Conoscere i principali sistemi di valutazione dell'efficacia del trattamento
g) Saper definire i problemi in termini comportamentali (operazionali)
h) Saper condurre sessioni di osservazione diretta del comportamento
i) Saper condurre un'analisi funzionale del comportamento
j) Saper applicare sotto supervisione le principali tecniche di modificazione del comportamento

CONTENUTI

Il programma si articola in otto unità di insegnamento-apprendimento così organizzate:
1. Le varie forme di Autismo - definizioni e sistemi di classificazione internazionali:
- i principali sistemi diagnostici
- le caratteristiche delle forme di autismo
- i fattori di insorgenza e comorbilità
- gli studi sulle preferenze e autismo
2. Le basi teoriche dell'ABA:
- la scienza del comportamento: le prime esperienze nell'autismo
3. La valutazione del comportamento
- sistemi di assessment:
- definire il comportamento
- classificare il comportamento: in difetto, eccesso, erroneo, assente
- individuare i parametri dell'osservazione: frequenza, durata, intensità
- sistemi di osservazione diretta
4. L'analisi funzionale del comportamento
5. Tecniche per incrementare comportamenti adeguati:
- i programmi di rinforzo
- tecniche di prompt, di fading e chaning
- tecniche per decrementare: il costo della risposta, estinzione, time out, situazione avversativa, overcorrection
- tecniche per insegnare ex novo: shaping, modeling, strategie di induzione
6. I programmi di Intervento Precoce:
- il modello Discrete Trial Teaching
- l'incidental teaching, il verbal behavior, PRT
7. Il Walden Institute Autism Project
8. Il Centro per l'Autismo

DOCENTI

Carlo Ricci
È Presidente dell'Istituto Walden – Laboratorio di Scienze Comportamentali di Roma e Bari, Editor in Chief della rivista Handicap Grave delle Edizioni Centro Studi Erickson. È stato Direttore del Centro di Ricerca e Documentazione sulle Disabilità della Regione Marche, membro del Comitato Tecnico Scientifico dell'Osservatorio sulle Disabilità del Ministero della Pubblica Istruzione, della CRUI, della Lega del Filo d'Oro di Osimo; ha incarichi di insegnamento presso l'Università La Sapienza, l'Università Pontificia Salesiana e l'Università di Roma Tre. Ha pubblicato libri e articoli su riviste nazionali ed internazionali ed è stato invitato come relatore ad altrettanti Convegni a carattere nazionale ed internazionale.

Chiara Magaudda
È responsabile dell'Unità Operativa per l'intervento precoce sui disturbi pervasivi dello sviluppo dell'Istituto Walden. Nel 2000 ha ottenuto il certificato di "Therapist Internship Behavioural Home programming for Children with Autism", presso il "Reaching Potentials Inc." (Florida), secondo l' Applied Behavior Analysis (Early Intervention Program). Dal 2003 al 2008 ha lavorato presso l'Associazione Pianeta Autismo Onlus. È certificata per poter applicare Early Intervention Program dal Norvegian Research Institute for Children with Developmental Disabilities. Psicologa supervisore di secondo livello in Early Intervention Program. È stata professore a contratto presso l'Università di Roma Tre dove ha condotto un laboratorio sull'autismo.

Valentina Piermattei
E' Supervisor nell'Unità Operativa per l'intervento precoce sui disturbi pervasivi dello sviluppo dell'Istituto Walden. Psicologa e Psicoterapeuta ha lavorato presso l'Associazione Pianeta Autismo Onlus prima di entrare nell'equipe del Walden Institute Autism Project. . È stata professore a contratto presso l'Università di Roma Tre dove ha condotto un laboratorio di psicologia della disabilità e della riabilitazione. E' Docente di Tecniche Comportamentali nel Corso di Specializzazione in psicoterapia ad indirizzo comportamentale e cognitivista dell'Istituto Walden di Bari.

INFORMAZIONI

Requisiti per l'accesso
Sono ammessi al corso coloro che sono in possesso di una formazione universitaria almeno triennale in ambito psicoeducativo o sanitario.

Metodologia didattica
La didattica sarà di tipo partecipativo: verranno alternati momenti di relazione-dibattito con esercitazioni pratiche, simulazioni e presentazioni di video.

Orari
lunedì, martedì, mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.30

Attestato di partecipazione
Il partecipante dovrà porre la firma in ingresso e uscita per ogni unità di insegnamento-apprendimento, al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza a chi ha frequentato tutte le ore. Tale attestato è il titolo necessario ma non sufficiente per chiedere di sostenere un esame che accerti le competenze acquisite per svolgere funzioni e compiti di Tecnico ABA. Il secondo requisito è quello di svolgere almeno 200 ore di pratica per ogni bambino e con non meno di due diversi bambini, per un totale di 400 ore.

Quota d'iscrizione
La quota d'iscrizione è di € 450,00 + IVA 21% (€ 544,50).

Esperienza pratica supervisionata:
I partecipanti al corso per tecnici ABA, in seguito al consenso accordato, saranno inseriti in una directory dell'Istituto Walden con specificato il luogo di residenza di ciascuno. In base alle richieste di intervento pervenute all'Istituto da parte delle diverse famiglie, dislocate in tutta Italia, interessate a questo approccio osservativo e riabilitativo, verranno chiamati i Tecnici ABA in elenco. Si cercherà di assegnare il Tecnico ABA alla famiglia interessata e residente nel luogo più vicino, senza però garantire tale possibilità poiché l'opportunità di praticare l'esperienza pratica supervisionata è influenzata dalle richieste delle famiglie con bambini/adolescenti autistici che abbiano scelto il Walden Istitute Autism Project. I Tecnici collocati in una o più famiglie riceveranno una formazione in situazione attraverso una periodica supervisione, senza alcun onere, da parte di psicoterapeuti adeguatamente formati dall'Istituto Walden e una retribuzione concordata con la famiglia per il lavoro che svolgeranno nel loro domicilio. Al completamento di almeno 200 ore di esperienza pratica supervisionata per ogni singolo caso seguito e non meno di 2 casi, i partecipanti al corso per tecnici ABA possono richiedere di sostenere l'esame presso l'Istituto Walden di Roma che attesta la loro idoneità come Tecnico ABA.

Esame
Al completamento di almeno 200 ore per ogni singolo caso seguito e non meno di 2 casi, i frequentanti il nostro corso possono richiedere di sostenere l'esame presso l'Istituto Walden di Roma che attesta la loro idoneità come Tecnico ABA.

Iscrizioni
Inviare, possibilmente via fax, al Centro Studi Erickson (0461 956733), la richiesta di iscrizione allegando la fotocopia della ricevuta del versamento della quota di iscrizione (non rimborsabile in caso di rinuncia).

ATTENZIONE! Il corso è a numero chiuso, prima di effettuare l'iscrizione contattare la Segreteria organizzativa per verificare la disponibilità di posti.

Per maggiori informazioni
Centro Studi Erickson - Via del Pioppeto, 24 fraz. Gardolo 38121 Trento - Tel. 0461 950747 - Fax 0461 956733 - Mail: formazione@erickson.it

lunedì 5 dicembre 2011

Invito allo spettacolo "Pippo Pettirosso", con testi e disegni di Francesco Tullio Altan

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Segreteria
Date: 05 dicembre 2011 16:46
Oggetto: Invito allo spettacolo "Pippo Pettirosso", con testi e disegni di Francesco Tullio Altan

Invito a teatro che rivolgiamo a tutti i bambini tra i 3 e gli 8 anni delle province di Trieste e Gorizia. Ciascun bambino, accompagnato da un adulto, potrà assistere allo spettacolo "Pippo Pettirosso", con testi e disegni di Francesco Tullio Altan.

Con questa iniziativa vogliamo fare festa assieme a loro, nell'ambito del nostro compleanno: il Piccolo arriva in questi giorni a compiere 130 anni.

Paolo Possamai Direttore Il Piccolo - Quotidiano fondato a Trieste nel 1881 - Gruppo Editoriale L'Espresso - 040.3733298 (segreteria) - segreteria.redazione@ilpiccolo.it - Via Guido Reni, 1 - 34123 TRIESTE

Corsi di robotica - Istituto Salesiano "G.Bearzi"

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Lucia Radicchi
Date: 05 dicembre 2011 14:54
Oggetto: Corsi di robotica - Istituto Salesiano "G.Bearzi"

Due progetti che vorremmo proporre nella sua scuola.
A disposizione per qualsiasi chiarimento.
 
Lucia Radicchi - Preside Istituto Salesiano "G.Bearzi"
 
Scuola materna:
 
IL MONDO DI BEE-BOT: (allegato il .pdf)
Laboratori di 1 o 2 h al Bearzi oppure nella vostra scuola, con il nostro personale specializzato.
bee-bot è un "simpatico" robot a forma di ape e nasce come nuovo strumento didattico ideato per gli alunni della scuola dell'infanzia e della primaria. Bee-bot è in grado di memorizzare una serie di comandi base (avanti, indietro,destra, sinistra) e muoversi quindi su un percorso in base ai comandi registrati. Bee-Bot consente al bambino di avvicinarsi con il gioco al mondo della robotica, aiuta a sviluppare la logica, a contare, a visualizzare i percorsi nello spazio e ad apprendere le basi dei linguaggi di programmazione.
Bee-Bot è stato realizzato in plastica resistente e presenta nella parte superiore semplici comandi mediante 4 tasti freccia..
Ogni passo avanti o indietro misura 15 cm e l'ape-robot compie rotazioni di 90° a destra o a sinistra. I bambini potranno programmare i vari percorsi agendo sui comandi, memorizzando fino ad una successione massima di 40 ordini.
si utilizza bee-bot per ...
- avvicinarsi con il gioco al mondo della robotica;
- sviluppare la logica e a contare;
- visualizzare e costruire percorsi nello spazio;
- giochi in lingua italiana, inglese, matematica, geografia, scienze, storia...
- apprendere le basi dei linguaggi di programmazione

SCUOLA PRIMARIA: (classi quarte e quinte) e SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
 
PICCOLI ROBOTICI CRESCONO: costruire un robot funzionante è il sogno di ogni bambino. Grazie a dei piccoli kit didattici (LEGO Education WeDo) e all'assistenza dei tutor del Bearzi i bambini potranno costruire dei piccoli robot programmabili.
 
Il laboratorio ha la durata di 2 ore, è gratuito e viene  gestito dal personale di Scuola di Robotica dell'Istituto Salesiano "G. Bearzi".
Il laboratorio può essere fatto direttamente nella classe oppure al Bearzi

Bando del Concorso "Uso e Riuso" Cobat

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: info <info@angelicumfilm.it>
Date: 05 dicembre 2011 12:17
Oggetto: Bando del Concorso "Uso e Riuso" Cobat

Con riferimento al progetto "Uso e Riuso", promosso da Cobat e da noi veicolato nelle scuole secondarie di I° grado, Vi anticipiamo in allegato il Bando del Concorso.

Come da nostra comunicazione di Novembre Vi invieremo, non appena possibile, un kit gratuito contenente:
un filmato nel quale Piero Angela, col supporto delle animazioni realizzate da Bruno Bozzetto, racconta l'evoluzione storica del rapporto uomo-rifiuti;
opuscoli per gli studenti;
locandine del progetto da affiggere nei locali comuni della scuola;
il bando di concorso.

Per ogni chiarimento o necessità legata ai materiali o al concorso, Vi preghiamo di voler contattare:
Angelicum Film srl - Via V. Monti, 86 – 20145 Milano - Tel 02 34 59 37 64  -  02 48 01 49 45 - Fax 02 34 53 53 32 - info@angelicumfilm.it - www.angelicumfilm.it

domenica 4 dicembre 2011

Corso di teatro per bambini - Teatro Incontro

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: <info@teatroincontro.it>
Date: 01 dicembre 2011 23:24
Oggetto: Corso di teatro per bambini - Teatro Incontro

In allegato una locandina informativa  di apertura di un corso di teatro per bambini, con gentile richiesta di divulgarla tra le studenti. Il corso per bambini, un massimo di 10 nella fascia d'età fra gli 8 e i 10-12 anni, si terrà presso la sede di via Somma, 3, dalle ore 18 alle ore 19.30, ogni mercoledì con inizio il 18 gennaio e termine nel mese di maggio 2012.
 
Il "Teatro incontro", associazione di teatro amatoriale, svolge la sua attività d'insegnamento e allestimento di spettacoli teatrali, a Trieste,  da oltre 36 anni.  I corsi sono indirizzati in prevalenza agli adulti, dai 18 ai 50-55 anni, ma periodicamente si rivolge anche ai bambini.
La invito ad entrare nel nostro sito web: www.teatroincontro.it, dove troverà tutte le informazioni necessarie.
Ringrazio per la cortesia e porgo distinti saluti,
Lucia Berto - Via Somma, 3 - 34135 - tel.  331167057 - info@teatroincontro.it

giovedì 1 dicembre 2011

Cittadinanza e Costituzione: Mostra "Italiani che (r)esistono".


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Direzione Regionale Friuli Venezia Giulia
Date: 01 dicembre 2011 13:24
Oggetto: Cittadinanza e Costituzione: Mostra "Italiani che (r)esistono"

Nei giorni 5,7,9,10 dicembre giornate per le scuole, presso lo Spazio Rosa dell'ex OPP di Trieste. Prenotazioni entro il giorno 2 dicembre 2011. 

Si porta a conoscenza l'iniziativa promossa dall'Associazione Rime di Trieste e destinata anche agli studenti delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, con cortese richiesta di diffusione all'interno dell'istituto.

La Mostra raccoglie frammenti di un viaggio significativo da Trieste, Risiera San Sabba, a Palermo, compiuto da un gruppo di giovani tra i 17 e i 23 anni ed è un'occasione per una riflessione su temi di attualità e sui fondamenti della cittadinanza attiva.

Per ulteriori informazioni www.associazionerime.it e per prenotazioni info@associazionerime.it riferimento Giulia Mari telefono 3401588495.

Premio Antonio Sema 2012 - Concorso Banca Popolare Friuladria - Crit Agricole per la Scuola

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Forwarded message ----------
From: Eventi LEG
Date: 2011/12/1
Subject: Premio Antonio Sema 2012 - Concorso Banca Popolare Friuladria - Crit Agricole per la Scuola

L'Associazione culturale èStoria, in concomitanza con l'ottava edizione di èStoria – Festival internazionale della storia, bandisce la quarta edizione del Premio Antonio Sema – Concorso Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole per la scuola, legato a uno dei temi portanti dell'edizione 2012 del festival: Profeti.

Si segnala come novità la  suddivisione del Premio in due sezioni distinte (istituti di primo e secondo grado), per ciascuna delle quali l'associazione organizzatrice mette in palio in seguenti premi:

Premio di € 750 (settecentocinquanta) al primo classificato;
Premio di buono libri del valore di € 350 (trecentocinquanta) al secondo classificato;

Il premio sarà consegnato in occasione di èStoria 2012 – VIII Festival internazionale della storia di Gorizia, in programma da venerdì 18 a domenica 20 maggio 2012.

Ulteriori indicazioni sono presenti nel bando allegato, per altri chiarimenti non esitate a contattarci.

Cordialmente, Enrico Vinti - Associazione culturale èStoria c/o Libreria Editrice Goriziana corso Giuseppe Verdi, 67 34170 Gorizia - Italia - tel: +39.0481.539210 - fax: +39.0481.538370 - e-mail: eventi@leg.it - www.estoria.it, www.leg.it -  - Sede legale: Corte Sant'Ilario, 14 - 34170 Gorizia - C.F. e P. Iva: 01088370315

Memorandum d’Intesa MIUR – Banca d’Italia - Progetto sperimentale di formazione economica e finanziaria per le scuole – a.s. 2011/2012

Il presente messaggio contiene degli allegati che non sono qui visibili.
I docenti interessati possono richiederli inviando una email al:
tsic80700r@istruzione.it
citando titolo e data del messaggio.


---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: Salvi Stanislao
Date: 30 novembre 2011 11:53
Oggetto: Memorandum d'Intesa MIUR – Banca d'Italia - Progetto sperimentale di formazione economica e finanziaria per le scuole – a.s. 2011/2012

(Rif. Circolare MIUR prot. AOODGSC n. 0008826 del 21 novembre 2011)
Tenuto conto della valenza didattica ed educativa dei programmi proposti e della significativa opportunità rappresentata dalla partecipazione all'iniziativa, le SS.LL. sono invitate ad assicurare un'ampia conoscenza da parte del personale docente del "Progetto sperimentale di formazione economica e finanziaria per le scuole – a.s. 2011/2012", promosso dal Direttore Generale della Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione del M.I.U.R. con la Circolare
prot. AOODGSC n. 0008826 del 21 novembre 2011 che, per una pronta evidenza, si allega in copia.

Nell'anno scolastico 2010/2011 è stata condotta la terza edizione del progetto sperimentale di formazione economico-finanziaria nelle scuole italiane, definito dal Memorandum d'Intesa con la Banca d'Italia, e che ha interessato un campione di scuole rappresentativo di tutto il paese.
Come noto, il progetto risponde alle raccomandazioni formulate nelle sedi internazionali sul tema dell'educazione finanziaria e si propone di inserire stabilmente la tematica dell'educazione finanziaria nei programmi scolastici utilizzando un approccio interdisciplinare. L'obiettivo è apportare, fin dalla scuola elementare, conoscenze finanziarie di base che consentano agli studenti di sviluppare le competenze e le abilità necessarie per la loro applicazione concreta. Per quantificare l'efficacia dell'attività formativa, agli studenti è somministrato un test, articolato su domande a risposta multipla, prima e dopo il modulo formativo; la variazione dei risultati corretti costituisce la misura di efficacia dell'iniziativa.
Rispetto alla precedente edizione, nell'anno scolastico 2010/2011, il livello di adesione al progetto ha visto un notevole ampliamento: hanno partecipato 774 classi (+69 per cento rispetto all'anno precedente) e oltre 15.000 studenti.